Connect with us

Sports

Lo Yoga e i nuovi trend del fitness globale

Il 2020 è stato l’anno che ha segnato il definitivo passaggio dall’abbonamento alle palestre e centri sportivi all’allenamento virtuale.

Le piattaforme digitali, data l’impossibilità di frequentare luoghi pubblici a causa della pandemia, si sono lentamente sostituite alle palestre. Le persone hanno iniziato ad acquistare ogni genere di attrezzo per potenziare la loro forma fisica stando comodamente a casa. 

L’Home workout è diventato più che una tendenza, una realtà quotidiana globale. Facendo una previsione a breve e lungo termine possiamo affermare che il cambiamento non sarà momentaneo e che anche tutto il 2021 sarà all’insegna dello sport “casalingo”. Quello che è accaduto è una perfetta integrazione del tempo dedicato allo sport con le giornate trascorse tra le mura domestiche.

L’indagine dettagliata e prestigiosa dell’ACSM’s Health & Fitness Journal effettuata attraverso sondaggio nel 2020, ha evidenziato che l’allenamento virtuale è definibile come l’allenamento più specifico e utilizzato.

Questi risultati sono di fondamentale importanza soprattutto per il settore della salute e del fitness in quanto la maggior parte delle aziende mondiali che operano in questa dimensione valutano le loro proiezioni economiche e di sviluppo stando in linea con i trend più gettonati.

Inoltre si è avuto un massiccio aumento delle vendite online (e-commerce) di prodotti e attrezzature per allenamenti (cubi per fare yoga, pesi, elastici, tappetini, pilates ball etc.) con un incremento sostanziale del ROI di questo settore.

Quello che abbiamo capito con la pandemia è che gli allenamenti on demand online sono una soluzione destinata a durare nel tempo e non una tendenza del momento limitata ad un periodo specifico.

 In seguito alle misure anti Covid 19 la tendenza legata agli allenamenti digitali è praticamente esplosa. Il motivo principale ha anche un lato psicologico.

Mantenersi in forma vuol dire migliorare il proprio sistema immunitario e questo genera maggiore tranquillità nei confronti del virus. Inoltre la sedentarietà dovuta al lavoro in smart working ha ancor di più spinto le persone verso questo tipo di soluzione.

In particolare lo yoga, insieme al pilates, è stata una delle scelte per eccellenza.

La Top 20 Worldwide Fitness Trends 2021 posiziona questa disciplina al 15° posto della classifica stilata.

Questo perché, dato anche il periodo di forte stress ansiogeno dovuto alla pandemia, le discipline più consigliate sono state quelle in grado di contribuire ad uno stato di benessere del corpo e della mente aiutando a rilassare e ad eliminare la tensione.

La pratica dello yoga aiuta a dormire meglio, rilassa e allunga la muscolatura, dona elasticità al corpo e alla mente agendo sull’attività neuronale e sull’aumento di rilascio di endorfine.

L’esigenza di molte persone è stata quella di riuscire a crearsi una sfera dove potersi rifugiare per meditare cercando di trovare una risposta emotiva a quello che accadeva intorno.

La pandemia ha fatto in modo che i nuovi seguaci delle discipline olistiche anche aumentassero con percentuali oltre il 600%.

Quello che sta anche cambiando è il modo di fare della propria professionalità un sicuro luogo dove poter esercitare in tutta tranquillità senza che la qualità dell’offerta e della successiva richiesta ne abbia a soffrire.

I nuovi insegnanti di yoga hanno aperto canali dedicati sulle piattaforme globali ma il ritorno in reali iscrizioni monetizzabili è stato di gran lunga differente dalle aspettative.

Quello che facciamo in Bot MemberShip è tutelare questa qualità del lavoro portando iscrizioni continue su larga fascia e rendendo la fruizione del servizio di alto livello.

Realizzare un bot di Telegram dedicato per poter insegnare o per poter frequentare un vero corso di yoga di alta fascia è la nostra caratteristica.

Utenti sicuri e sempre paganti. Abbonamenti flessibili per i corsisti e iscrizione gratuita per chi decide di utilizzare il bot per il proprio business sportivo.

Fare la differenza online oggi vuol dire lavorare seriamente e con possibilità di proiezioni di guadagno tangibili. 

Per non regalare il proprio tempo e la propria passione ad un pubblico sempre discontinuo Bot MemberShip ha creato i bot del fitness, unica realtà online di Telegram in esclusiva per i trainers del futuro.

Questa pandemia mondiale ha fatto nascere nuove necessità e siamo tutti consapevoli che questo cambierà per sempre il nostro modo di comunicare, progettare e costruire ogni sorta di nuova esperienza attraverso l’uso del digitale e della rete. Quello che è sicuro è che la nostra casa è diventata l’epicentro delle nostre vite.

 

Visita il nostro Sito

Social Share

Canapa

Cbd e Sport

Sempre più realtà sportive si affidano all’azione multipla del cannabidiolo nel supportare gli allenamenti più intensi, soprattutto in campo agonistico.

Il CBD sulla stessa linea di un comune integratore alimentare opera attivamente sul corpo dell’atleta risvegliandone recettori innati.

Studi pre-clinici hanno dimostrato che ha proprietà antinfiammatorie e quindi agisce su contratture, strappi e dolori post allenamenti intensivi. Inoltre funge da analgesico e anche ansiolitico, proprio perché spesso, una gara o una prestazione fisica intensa possono interrompere l’equilibrio del sonno-veglia. Per questo motivo viene considerato un alleato importante nella gestione delle patologie leggere che seguono spesso ad intensi sforzi fisici.

Anche quando il corpo dell’atleta ha bisogno di un recupero profondo il cannabidiolo favorisce il rilassamento totale del sistema nervoso. Molto spesso è indicato soprattutto per runners e ciclisti a livello agonistico. Un grande sforzo, una maratona, sono esempi di stress prolungato che possono portare ad infiammazioni o a stati d’ansia pre o post prestazione.

Le comprovate proprietà ansiolitiche del CBD agiscono anche sull’apparato muscolo-scheletrico e sono in grado di rigenerare il nostro sistema nervoso distendendo la muscolatura e riequilibrando il nostro stato psicologico.

L’assunzione però deve essere prolungata in una fascia di tempo così da avere garantiti gli effetti che la ricerca ha evidenziato.

Le proprietà neuroprotettive e d antinfiammatorie del cannabidiolo stanno attualmente sostituendosi ai più classici rimedi oppiacei e hanno trovato in campo sportivo il primo e più importante interesse.

Guardare alla cannabis con una vision sicuramente di origine molto più terapeutica sposa molte filosofie e abitudini di vita degli atleti di oggi, proprio perché la cannabis non è solo THC ma è anche CBD, e questo suo costituente non inducendo effetti intossicanti viene preferito proprio per le sue qualità molteplici.

Legalmente nel 2018 l’Agenzia Mondiale Anti-Doping ha eliminato il CBD dalla lista delle sostanze non consentite agli atleti. Questo passo in avanti ha fatto in modo che moltissimi atleti non dovessero più preoccuparsi di utilizzare altri medicamenti con implicite controindicazioni, effetti collaterali e possibilità di risultare come agenti dopanti.

Questo ci porta a pensare che molto presto il mondo dello sport guarderà al rimedio del CBD come alternativa importante all’uso di farmaci molto spesso non in grado di risolvere la situazione. Il CBD ha inoltre una grande capacità di inibizione e gestione del dolore e questo lo rende un alleato di tutte le categorie agonistiche, soprattutto per la velocità con cui agisce e sulla lunga durata del suo effetto.

 

Visita il nostro Sito

Social Share
Continua a leggere

Sports

Riprendiamoci lo sport

E’ possibile riaprire il contatto diretto con i propri allievi e creare una dimensione fitness di grande impatto e che sia ad interazione reale? Noi di Bot MemberShip promuoviamo insieme agli istruttori il rilancio della propria attività con un percorso giusto che non metta da parte i sacrifici fatti negli ultimi anni e tutte quelle che sono state le aspettative per un futuro di alto livello.
Nell’ultimo anno, dati alla mano, secondo la foto scattata da Anif (Associazione nazionale impianti sportivi e fitness) nel 2020 si è avuta una perdita del 70% rispetto ai 12 miliardi fatturati da questo settore nel 2019. Con la sequenza continua dei DPCM rinnovati si è compreso che fare attività fisica ora si riflette solo nella possibilità di stare all’aperto in tensostrutture prive di coperture laterali.
E per tutte quelle realtà che non prevedevano spazi esterni? I singoli personal trainer si sono attrezzati alla meglio utilizzando, con scarsi risultati però di ritorni economici ed affiliazione, i social lì come potevano.
Il dibattito si è aperto quando la moltitudine disperata di offerte ha dato vita anche ad improvvisazioni che ne hanno abbassato la qualità. Fare sport è molto importante, ma essere seguiti da un bravo istruttore è alla base della salute e del buon raggiungimento degli obiettivi prefissati.
Noi di Bot MemberShip crediamo nelle persone e sosteniamo la loro rinascita professionale, semplicemente perché il lavoro degli altri è, di regola, il nostro obiettivo.
Insieme a loro promuoviamo e diffondiamo le attività sportive che si riaprono con una semplicità di automazione unica e con una gestione dei pagamenti e degli iscritti veloce ed innovativa alla nuova era della connessione virtuale di qualità.
Creare un gruppo fitness su Telegram è la nuova realtà.
Ora che il mercato si sta aprendo ad accogliere questa come la prima tra le soluzioni del futuro lavorativo, noi ci siamo e abbiamo creato un Bot unico per azione mirata e per riqualificazione massima.
Non è più tempo di sudare inutilmente per raggiungere modesti risultati. Questo è il tempo dell’azione.

 

Visita il nostro Sito

Social Share
Continua a leggere

Copyright © 2021 Bot Membership